Coding DOJO

A partire dalla seconda metà del ‘900, il gioco è entrato a far parte delle metodologie per l’insegnamento che consentono al bambino di trovare soluzioni logiche per il raggiungimento di obiettivi e per la soluzione di problemi.

Il mondo della tecnologia oggi può essere utilizzato dalle istituzioni scolastiche come uno strumento di didattica innovativa.

Il Coding DOJO è senza dubbio uno dei migliori metodi per utilizzare l’informatica nelle scuole in modo funzionale; un progetto dedicato a bambini e ragazzi dai 7 ai 17 anni, con l’obiettivo di utilizzare la robotica educativa per insegnare ai più piccoli il pensiero computazionale, cioè la logica per la risoluzione dei problemi.

Si tratta di un modo creativo per utilizzare le nuove tecnologie ed i vari device che ormai sempre più giovani, le nuove generazioni utilizzano.

IL GIOCO COME STRUMENTO DIDATTICO

Durante le sessioni di Coding Dojo, i bambini svolgono una serie di esercizi di logica che somigliano a dei giochi in cui possono determinare le azioni dei personaggi, prendere decisioni strategiche nel giusto ordine al fine di raggiungere una serie di obiettivi e risolvere il quesito dell’esercizio che nel frattempo diventa un gioco, in cui il bambino non deve farsi catturare dal personaggio cattivo della storia.


La tecnologia può diventare dunque uno strumento per connettere le generazioni e le diverse competenze, da quelle dei programmatori che guidano le sessioni di Dojo, a quelle degli insegnanti che sostengono la formazione degli allievi con metodologie innovative.

Scaricala subito

Non perdere altro tempo ed entra nel team SKUOLAPP
Disponibile per dispositivi Android