Il web e la scuola. Come contrastare il cyberbullismo

Nell’era dei social media e di internet siamo tutti più connessi, multitasking, parliamo con più persone contemporaneamente e questo ci consente di sviluppare e di affinare le nostre capacità di animali sociali.

Abbiamo imparato ad interfacciarci con il mondo come con uno specchio in cui ci riflettiamo, perchè se da un lato i vari device sono diventati, a volte l’unico, link con il mondo, dall’altro i social ci mostrano interessi, debolezze, capacità che possono destare la nostra curiosità e la nostra attenzione.

  • Ma cosa succede quando lo schermo diventa una trappola? Quando la possibilità di comunicare con tutti, diventa quella di prevaricare su chi è più vulnerabile?

Il bullismo non è nuovo e nemmeno sconosciuto, ma si è riproposto sotto una forma nuova da quando internet ha cambiato la nostra quotidianità, quella del cyberbullismo.

  • La legge 71/2017, lo ha definito come forme  di pressione, aggressione,  molestia, nonché diffusione di contenuti on line  ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso, o la loro messa in ridicolo.

Il web però è infinito e per molti versi sconosciuto

Come possono, dunque, i docenti e la scuola in generale arginare il fenomeno del cyberbullismo, dopo averlo riconosciuto?

Sebbene il confine tra lecito e non sia quasi invisibile online gli studenti temono comunque reazioni punitive da parte degli adulti, docenti e genitori.

Conoscere le realtà virtuali

La soluzione è quella di non allontanarsi dal mondo virtuale dei ragazzi, ma di viverlo e di parteciparvi, comprenderlo e cercare di esercitare il ruolo di guida al fine di insegnare il corretto uso dei social e di internet in generale.

La formazione delle nuove generazioni non può dunque prescindere dall’utilizzo del web e delle nuove tecnologie, come app, piattaforme di comunicazione e di organizzazione scolastica che dovranno essere impiegate in modo funzionale alla didattica innovativa ed interattiva, sfruttando a pieno le potenzialità degli studenti.

LEGGE 29 maggio 2017, n. 71

Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo.

Scaricala subito

Non perdere altro tempo ed entra nel team SKUOLAPP
Disponibile per dispositivi Android